Prendersi cura di noi stessi

Quando abbiamo qualche disturbo o quando non riusciamo a prenderci cura di noi stessi come vorremmo, l’insoddisfazione aumenta.
Basta saltare una lezione in palestra, mangiare male, lasciare la casa in disordine e non curare il proprio corpo per sentirsi subito stanchi, demotivati, in preda al nervosismo e al senso di non riuscire a gestire tutto. Per questo è fondamentale attuare piccoli accorgimenti allo scopo di mantenere un livello psico-fisico ottimale anche quando il tempo è poco e la giornata è piena di impegni.
Questo vale sia a casa sia in vacanza e riguarda sia gli ambienti sia la cura del corpo e dell’alimentazione. L’attenzione deve essere maggiore soprattutto quando si convive con la psoriasi. Ogni elemento contribuisce alla nostra serenità e a quella dei famigliari.

Come curare il nostro corpo

Prendersi cura del corpo – come della mente – significa prendersi cura di noi stessi. Attraverso lo sport,l’alimentazione sana, lo stile-di-vita e l’utilizzo di creme e cosmetici possiamo prenderci cura di noi stessi. È un modo per dirci che ci vogliamo bene.
Con la PSORIASI queste scelte sono ancora più importanti perché migliorano la qualità della vita di chi ne soffre.

La bellezza attenta

L’argomento benessere riguarda, come sappiamo, anche il corpo. I prodotti cosmetici in commercio sono tantissimi e riguardano vari tipi di pelle e di condizioni. Per far sì che apportino benessere e non danneggino la cute è importante saper scegliere quello più adatto a noi.
In caso di pelle con PSORIASI, è bene rivolgersi al proprio medico specialista per consigli mirati e per la terapia corretta.

Rivolgiti al tuo dermatologo,
in caso tu non abbia un dermatologo di riferimento, puoi trovare QUI il centro più vicino a te.

I prodotti da utilizzare in caso di psoriasi lieve (anche in caso di psoriasi grave in combinazione con altri trattamenti farmaceutici) e in situazioni in cui la cute è integra hanno essenzialmente due caratteristiche:

- sono emollienti
- sono idratanti

Gli emollienti ripristinano la funzione di barriera della pelle, mantenendola secca nella giusta quantità, senza impedire l'eccessiva perdita di liquidi.
Gli idratanti hanno una funzione di protezione e idratazione simile a quella degli emollienti.
Solo mantenendo la pelle idratata è possibile evitare che la barriera cutanea venga compromessa causando appunto lesioni cutanee, infezioni, prurito e irritazione.

Per quanto riguarda il make-up, non pensiamo di dover dimenticare ombretti e matite. Ci si può tranquillamente truccare affidandosi a prodotti di alta qualità, con ingredienti scelti con cura e sempre ipoallergenici. Fatevi consigliare dal medico o dal farmacista, in modo da orientarvi sulle marche migliori. Il trucco può essere sostenuto inoltre da una buona base: un’ottima crema idratante e nutriente aiutano a evitare inconvenienti sulla pelle.

Infine esiste anche una tecnica utile per nascondere le chiazze. Si chiama camouflage correttivo: sebbene utilizzi fard, ciprie, fondotinta e altri prodotti tipici del make-up, in realtà si tratta di una tecnica che nasconde i difetti anziché valorizzare i pregi. Può essere usata in occasioni importanti, per sentirsi meglio senza che le macchie rosse si vedano o siano un motivo di fastidio.

PROTEZIONE CONTRO IL SOLE

Esporsi al sole fa bene a pelle, umore e psoriasi. Tuttavia è bene sempre fare attenzione a come, quando e quanto sole prendere per non avere delle brutte sorprese sulla pelle. Chi convive con la psoriasi può per prima cosa rivolgersi al proprio dermatologo o rivolgersi al centro più vicinoper capire quali siano le regole da seguire nel proprio caso, in base alla gravità della propria psoriasi e alla terapia che si sta affrontando. Alcuni farmaci possono infatti interagire con l’esposizione solare, aumentando la sensibilità della pelle.

Sempre con il dermatologo è bene discutere di quali siano i solari protettivi migliori per la pelle con problemi di psoriasi e di secchezza e se sia il caso di assumere anche integratori aggiuntivi.

Rivolgiti al tuo dermatologo,
in caso tu non abbia un dermatologo di riferimento, puoi trovare QUI il centro più vicino a te.

Per tutti, non solo per chi soffre di PSORIASI, è bene evitare le ore più calde (dalle 11.00 alle 16.00), ripararsi all’ombra il più possibile, soprattutto se s’intende stare all’aperto per molte ore, evitare di esporsi per tempi prolungati senza protezione. Prendere il sole con moderazione aiuta la pelle, mentre le scottature solari peggiorano la psoriasi (oltre ad aumentare il rischio di tumore).

Ottimo avere a disposizione anche un cappello, abbigliamento comodo, calzature aperte e occhiali da sole se si cammina all’aperto d’estate. In spiaggia è bene poter fare docce frequenti, bere molta acqua, evitare alcolici e stare sotto l’ombrellone.

È importante aggiustare la terapia con il proprio dermatologo per evitare interferenze antipatiche tra farmaci e luce solare.
In caso di PSORIASI più grave è bene prima consultare il dermatologo per assicurarsi che il trattamento con il sole dia buoni risultati.

Rivolgiti al tuo dermatologo,
in caso tu non abbia un dermatologo di riferimento, puoi trovare QUI il centro più vicino a te.

CURARSI È VOLERSI BENE

La cura del proprio corpo è uno dei momenti più importanti nella vita della persona, anche se spesso non ce ne rendiamo conto. Avere un corpo sano e pulito è fondamentale per stare bene con noi stessi e con gli altri.

L’igiene è il primo aspetto da curare, soprattutto se abbiamo la PSORIASI e quando pratichiamo attività sportive: in questi casi, infatti, le accortezze da adottare nella scelta dei prodotti sono maggiori.
E non solo: i cosmetici possono andare ad aiutare i prodotti terapeutici utilizzati dal paziente. Vediamo insieme quali cosmetici e quali prodotti per pulizia e detersione sia meglio scegliere.

LE CREME GIUSTE

Innanzitutto sarebbe bene evitare tutte quelle sostanze che hanno la capacità di “occludere” la pelle, impedendo la comunicazione tra esterno e interno. Il ruolo principale dei prodotti cosmetologici è quello di garantire una corretta funzione barriera e di assicurare un’idratazione degli strati più superficiali della pelle in modo da renderli più resistenti agli stress esterni.

L’obiettivo è quello di mantenere la pelle asciutta ma idratata e nutrita. Bisogna evitare quindi prodotti aggressivi o che seccano troppo la pelle. Tra le sostanze sconsigliate ricordiamo quelle che derivano dalla raffinazione del petrolio.

COME TENERE LA PELLE PULITA

In generale la pelle ha un pH lievemente acido: in particolare dovrebbe essere inferiore a 5. Mantenere il pH acido è utile per evitare che la barriera cutanea sia compromessa.
Per questo vanno evitati detergenti e tensioattivi dal pH basico, anche in condizioni normali e fisiologiche della pelle. La pelle con PSORIASI è anche una pelle particolarmente sensibile e tendente alla secchezza. La detersione deve avvenire con cura: non deve essere eccessiva e non si devono utilizzare prodotti aggressivi, soprattutto in caso di lavaggi frequenti dopo lo sport. In alcuni casi si consiglia di utilizzare solo acqua e permanganato di potassio, di non sfregare o frizionare. È importante inoltre asciugare bene la pelle – senza strofinare – in modo da non lasciare tracce di acqua che possono aumentare il rischio di infezioni batteriche e di secchezza.
I detergenti profumati o con colorazioni particolari devono essere evitati, così come scrub e peeling. È meglio preferire saponi idratanti e arricchiti con creme, il più possibile senza coloranti, additivi o profumazioni particolari. Il lavaggio non deve essere fatto frizionando troppo la cute per non peggiorare la condizione delle lesioni della psoriasi.

A cura della Dott.ssa Nicoletta Bernardini

PSORIASI, benessere, corpo, cura

MAPPA CENTRI PSO

Rivolgiti al tuo dermatologo, in caso tu non abbia un dermatologo di riferimento, puoi trovare QUI il centro più vicino a te. Attivando la funzione di geolocalizzazione sarà visualizzato in automatico il centro più vicino a Lei.

L’inserimento dei centri é ancora in corso e viene costantemente aggiornato.

Per garantire un servizio puntuale al paziente e ai suoi familiari, invitiamo i responsabili dei Centri o loro delegati, a volerci inviare le informazioni relative ad un Centro non presente all’interno del sito o ogni qualvolta ci siano modifiche al seguente indirizzo lillyitalia@lilly.com

Referenze

  1. http://apps.who.int/iris/bitstream/10665/204417/1/9789241565189_eng.pdf
  2. Bhosle MJ, Kulkarni A, Feldman SR, Balkrishnan R. Quality of life in patients with psoriasis. Health and Quality of Life Outcomes. 2006;4:35. doi:10.1186/1477-7525-4-35.
  3. https://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/psoriasis/features/living-with-psoriasis
  4. Nelson PA, Keyworth C, Chisholm A, et al. ‘In Someone’s Clinic but Not in Mine’ – Clinicians’ Views of Supporting Lifestyle Behaviour Change in Patients With Psoriasis: A Qualitative Interview Study. Br J Dermatol. 2014 Nov;171(5):1116-22.
  5. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmedhealth/PMHT0029766/
  6. Seite S, et al. Emollient for maintenance therapy after topical corticotherapy in mild psoriasis. Experimental Dermatology, 18, 1076–1078
  7. Fluhr JW, et al. Emollients, moisturizers, and keratolytic agents in psoriasis. Clin Dermatol. 2008 Jul-Aug;26(4):380-6.
  8. http://www.adipso.org/sito/it/psoriasi/vivere-con-la-psoriasi
  9. https://www.everydayhealth.com/psoriasis/psoriasis-and-makeup.aspx
  10. http://www.salute.gov.it/portale/lamiapelle/pageInternaPelle.jsp?id=2
  11. Horio T. Skin disorders that improve by exposure to sunlight. Clin Dermatol. 1998 Jan-Feb;16(1):59-6
  12. http://www.sidemast.org/blog/10-consigli-per-gestire-la-psoriasi-in-estate/
  13. http://www.sidemast.org/blog/10-consigli-per-gestire-la-psoriasi-in-estate/
  14. https://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/psoriasis/psoriasis-sun-risks
  15. http://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/psoriasis/features/psoriasis-in-spring-and-summer
  16. http://www.sidemast.org/blog/10-consigli-per-gestire-la-psoriasi-in-estate/
  17. https://www.everydayhealth.com/psoriasis/living-with/psoriasis-and-sun/
  18. https://www.webmd.com/skin-problems-and-treatments/psoriasis/psoriasis-sun-risks
  19. Gelmetti C. Therapeutic moisturizers as adjuvant therapy for psoriasis patients. Am J Clin Dermatol. 2009;10 Suppl 1:7-12.
  20. Fluhr JW, et al. Emollients, moisturizers, and keratolytic agents in psoriasis. Clin Dermatol. 2008 Jul-Aug;26(4):380-6.
  21. http://www.humanitasalute.it/bellezza-e-cura-del-corpo/3077-come-detergersi-con-cura-in-presenza-della-psoriasi/
  22. https://www.psoriasis.org/advance/skin-care-through-ages
  23. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmedhealth/PMHT0029766/
  24. Seite S, et al. Emollient for maintenance therapy after topical corticotherapy in mild psoriasis. Experimental Dermatology, 18, 1076–1078
  25. http://www.healthline.com/health/psoriasis/best-lotion-for-psoriasis#topical-treatments6
  26. Lambers H, et al.. Natural skin surface pH is on average below 5, which is beneficial for its resident flora. Int J Cosmet Sci. 2006 Oct;28(5):359-70.
  27. http://www.humanitasalute.it/bellezza-e-cura-del-corpo/3077-come-detergersi-con-cura-in-presenza-della-psoriasi/
  28. https://www.psoriasis.org/advance/looking-good